Borsa: Europa in rosso con indici pmi

In calo banche a assicurazioni. A Piazza Affari scivola Ferrari

(ANSA) - MILANO, 3 APR - Le Borse europee restano in calo a metà mattinata, con il crollo degli indici Pmi in Italia e nell'Eurozona. Sui mercati incide anche l'altalena del prezzo del petrolio mentre gli investitori guardano all'andamento dell'oro. Al malumore dei mercati contribuiscono i danni sull'economia globale provocati dalla pandemia del coronavirus.
    Sul versante monetario è in lieve calo l'euro sul dollaro a 1,0797.
    L'indice d'area stoxx 600 cede l'1,03%. In rosso Milano (-1,6%), Parigi (-1,3%), Londra (-1,2%), Francoforte (-0,7%) e Madrid (-0,4%). Nel Vecchio continente sono in forte calo le assicurazioni (-4%) e le banche (-2,3%). Male anche il comparto dell'energia (-2%) e le utility (-1,3%).
    A Piazza Affari scivola Ferrari (-5%). Male anche Azimut (-3,9%), Unipol (-3,1%), dopo lo stop al dividendo nell'ambito dell'emergenza del coronavirus. Soffrono anche Unicredit (-3%) e Intesa (-2,5%). In controtendenza Atlantia (+6%), Leonardo (+4,6%) e Saipem (+2%).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie