Borsa: Europa debole con dati Ue e futures Usa, Milano tiene

Ubi Banca cede 0,87%, Intesa lo 0,10%. A Francoforte giù Bayer

(ANSA) - MILANO, 07 LUG - Le borse europee sono deboli dietro ai futures Usa con Milano che galleggia. Rispetto alla vigilia il clima è mutato, complici il peggioramento delle stime della Commissione Ue sul Pil nell'eurozona (-8,7% quest'anno) e il dato tedesco sulla produzione industriale al di sotto delle stime. Londra cede l'1,24%, Francoforte l'1,1% con la Bayer sotto pressione (-6,6%) dopo che un giudice ha segnalato di essere dell'idea di rifiutare parte dell'accordo per chiudere il caso glifosato. Debole anche Parigi (-0,94%) mentre Piazza Affari fa meglio (+0,05%) grazie al sostegno di Prysmian (+2,48%), Moncler (-1,81%) e Diasorin (-1,77%), aiutata da nuovi test sui virus influenzali. Sul fronte opposto ci sono prese di profitto su Tim (-2,36%) e Inwit (-1,44%), nonché su Ubi: la banca perde lo 0,87% a 3,17 euro rispetto al valore implicito di 3,04674 euro previsto dall'Ops di Intesa (-0,10%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie