Borsa: Europa scivola, futures Usa negativi, Milano -1,4%

Restrizioni Gb su Covid frenano Iag, Spread a 140 punti

(ANSA) - MILANO, 14 AGO - Borse europee negative al traguardo di metà seduta, con i futures Usa in rosso in attesa di una lunga serie di dati macro. La giornata non è partita bene dopo il Pil e l'occupazione nell'Ue, seguiti nel pomeriggio Oltreoceano dalle vendite al dettaglio, dalla produzione industriale, dalle scorte di magazzino e dagli indici sulla fiducia economica e dei consumatori dell'Università del Michigan. Le peggiori sono Madrid, che riduce il calo, e Parigi (-1,7% entrambe), precedute di poco da Londra (-1,6%), mentre fanno un po' meglio Milano (-1,4%), con lo spread in calo a 140 punti, e soprattutto Francoforte (-1%). Giornata difficile per Iag (già Iberia e British Airways), che cede il 5,75% dopo le restrizioni per il Covid decise dal Regno Unito. Pesa in Piazza Affari Atlantia (-3,16%), dopo che il ministro degli esteri Luigi Di Maio ha ribadito la necessità che la famiglia Benetton abbandoni Aspi. Segno meno anche per Saipem, (-2,71%), bocciata dagli analisti di Intesa, e Leonardo (-3%). Con il greggio che oscilla intorno ai 42 dollari al barile cedono Bp (-2,6%), Shell (-2,36%), Total (-2%) ed Eni (-1,27%) . Deboli Mps (-3,11%), Banco Bpm (-2,51%), Bper (-2,2%) e Intesa (-1,7%), più cauta invece Unicredit (-0,69%). Altrove pesano Abn Amro (-4,13%), SocGen (-2,95%), Bbva (-2,9%), Santander (-2,85%), e Sabadell (-2,51%). Deboli gli automobilistici Peugeot (-2,5%), Renault (-2,4%) ed Fca (-1,38%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie