Responsabilità editoriale di Brown Editore

Ivass e i trend in atto: sempre più attenzione alla questione cyber nell'offerta assicurativa

Più digitalizzazione e prodotti modulari e flessibili, ma anche una maggiore offerta di garanzie cyber. Con una ...

Brown Editore

Più digitalizzazione e prodotti modulari e flessibili, ma anche una maggiore offerta di garanzie cyber. Con una tendenza di fondo che non cambia: le imprese continuano ad investire, in alcuni casi anche in modo rilevante, nello sviluppo di processi e prodotti in chiave digitale. Sono solo alcuni dei trend individuati dall'Ivass che ha pubblicato il consueto report sull'offerta di prodotti assicurativi nella prima parte del 2019. Nel dettaglio, tra le tendenze rilevate dall'associazione c'è l'aumento dell'offerta di coperture assicurative modulari e flessibili con soluzioni specifiche a supporto della mobilità sostenibile, per le garanzie abbinate r.c. auto e moto, a tutela della vita digitale, alla responsabilità verso terzi, ai rischi connessi alla proprietà e alle catastrofi naturali. In ambito cyber, l'offerta assicurativa si arricchisce di due nuove polizze contro i rischi di aggressioni e comportamenti scorretti in rete, una rivolta alle famiglie per la difesa da cyberbullismo, l'altra destinata a professionisti e imprese contro gli attacchi informatici. Per quanto riguarda, invece, il capitolo salute l'offerta di polizze che coprono eventi collegati a questa categoria si amplia con le garanzie estese non solo ai componenti della famiglia ma anche a terzi, indipendentemente dall'appartenenza al nucleo familiare e da vincoli di convivenza. Con coperture dedicate anche ad un target specifico di clientela in età avanzata. Non si perde di vista la questione climate change, con un'attenzione particolare ai danni alle colture dovuti ad avversità atmosferiche: da qui l'arrivo sul mercato di nuove offerte di prodotti legati all'agricoltura che riguardano specifiche colture, come le uve di pregio o la produzione di foraggio che viene valutata e monitorata attraverso un metodo di telerilevamento innovativo che sfrutta tecnologie satellitari. Perm quanto concerne, infine, l'andamento del settore vita, nei primi sei mesi del 2019 ha registrato una flessione del 36% rispetto all'analogo periodo riferito al 2018 nel numero di nuove offerte. Dai dati Ivass emerge sono stati complessivamente censiti 243 nuovi prodotti, equamente divisi tra individuali e forme collettive, con l'assenza di offerta di nuovi PIR assicurativi.

Video Economia

Ultima ora


Vai al sito: Who's Who