Poste Italiane al Salone della Csr e innovazione sociale

Tra i temi anche la tutela della disabilità, le pari opportunità

(ANSA) - ROMA, 30 SET - Poste Italiane ha preso parte alla prima giornata del Salone della Csr e dell'innovazione sociale, evento dedicato quest'anno a "I volti della sostenibilità", con al centro il tema dello sviluppo sostenibile. Durante l'incontro "Diritti umani e sviluppo sostenibile" l'azienda ha ribadito il suo impegno in favore della tutela e della promozione dei diritti umani, di prima e seconda generazione, come elemento fondante della responsabilità sociale d'impresa. Tra i temi dell'incontro anche i diritti dei lavoratori, la tutela delle persone con disabilità, le pari opportunità, l'identità di genere e la protezione dell'ambiente.
    La strategia di Poste Italiane a supporto delle comunità è stata poi illustrata durante l'incontro "Da territorio a comunità". Poste ha ribadito l'impegno contro lo spopolamento dei piccoli Comuni, oltre che evidenziato le azioni messe in campo per la gestione dell'emergenza sanitaria, come esempi di vicinanza alle comunità. Dal'incontro è emerso come il futuro della sostenibilità, quale creazione di valore condiviso nel tempo, non può prescindere dalla consapevolezza da parte delle piccole e grandi aziende dell'importanza di coadiuvare obiettivi economici con impatti sociali e ambientali sul territorio di riferimento.
    Gli obiettivi delineati da Poste sono quindi due: supporto alle esigenze del Paese e delle singole comunità, mantenendo un costante legame con il territorio. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



        Modifica consenso Cookie