Casa: Gabetti, un italiano su due non è soddisfatto (2)

(ANSA) - MILANO, 16 LUG - Secondo l'indagine, oggi, rispetto a 3-5 anni, il 35% delle famiglie passa più tempo in casa e, con lo smart working, in 4 case su 10 c'è qualcuno che la utilizza per lavorare (il 42% dal salotto, il 35% da uno studio e il 20% dalla camera da letto), mentre il 26% vi svolge attività sportive. Ecco dunque che la casa diventa "polifunzionale", ma anche "intelligente", con un italiano su tre intenzionato a dotarsi nei prossimi tre anni di termostato intelligente, o di prodotti e servizi smart per connettere gli oggetti. Il 30% si doterà di un impianto fotovoltaico o solare e il 28% di sensori anti intrusione. "Sostenibilità" è un'altra parole chiave: il 60% delle famiglie italiane spegne la luce ogni volta che esce da una stanza, il 58% fa la raccolta differenziata, il 48% fa lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico. Inoltre, il 60% degli intervistati ha realizzato negli ultimi 5 anni interventi per migliorare comfort ed efficienza energetica. Il 30% degli italiani vive in un trilocale (stessa percentuale peri quadrilocali), il 27% va dai 5 locali in su, l'11% per il bilocale. Il 79% degli intervistati è proprietario contro il 215 di affittuari.(ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia


    Vai al sito: Who's Who