Casa: Gabetti, un italiano su due non è soddisfatto

Indagine, chiedono case al passo coi tempi

(ANSA) - MILANO, 16 LUG - Un italiano su due non è soddisfatto della propria casa, in termini di prestazioni, costi e caratteristiche strutturali. Oggi la richiesta è di "case al passo coi tempi: belle, sostenibili, predisposte alle nuove tecnologie, con layout efficienti e spazi flessibili". E' quanto emerge da un'indagine di Gabetti commissionata a Bva Doxa, frutto di 7.000 interviste online su un campione rappresentativo delle famiglie italiane.
    L'insoddisfazione riguarda soprattutto l'isolamento acustico e termico, la qualità dei materiali e la classe energica, su cui solo il 37% degli intervistati ha espresso soddisfazione, mentre, solo il 34% è soddisfatto dei costi. Secondo l'indagine il concetto di "bello accessibile" ha alzato gli standard degli italiani, che guardano anche a materiali e rifiniture, così come, l'isolamento termo-acustico è "strettamente correlato al comfort e al piacere dell'abitare" e la classe energetica "acquista un ruolo sempre più importante", accanto alla "tecnologia semplificante".(ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia


    Vai al sito: Who's Who