Invimit: ok Consob a Fondo Dante,sul mercato tranche 250 mln

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Invimit, società partecipata al 100% dal Ministero dell'Economia, ha ottenuto il nulla-osta della Consob per l'avvio della commercializzazione delle quote di Convivio, primo comparto del fondo di investimento alternativo immobiliare "i3 - Dante". Lo comunica una nota, in cui si specifica che con il via libera si apre la fase di offerta al mercato delle quote del Comparto Convivio che derivano dal contributo di beni immobili attualmente detenuti da altri fondi gestiti dalla SGR, per un valore complessivo di circa 250 milioni di euro. Tale fase, spiega la nota, durerà fino alla chiusura, anche parziale o anticipata, del primo periodo di sottoscrizione del Comparto. Gli investitori interessati in possesso dei necessari requisiti per essere qualificati come investitori professionali potranno avere accesso alla data room organizzata per consentire lo svolgimento della due diligence.
    Il Fondo Dante, nato a settembre dello scorso anno, ha l'obiettivo di contribuire alla riduzione del debito pubblico attraverso il trasferimento e la valorizzazione di portafogli di asset pre-identificati da Invimit all'interno dei patrimoni in gestione e l'individuazione di soggetti terzi interessati all'investimento nelle quote del Fondo. "Con il Fondo Dante intendiamo offrire agli investitori nazionali ed internazionali un nuovo approccio, trasparente e chiaro, per la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico - ha dichiarato Nuccio Altieri, Presidente di Invimit - Ci auguriamo che lo straordinario valore dei nostri immobili contribuisca in maniera decisiva alla riduzione del debito pubblico e alla creazione di ulteriori occasioni di sviluppo delle nostre città".
    Le offerte vincolanti di acquisto delle quote, del valore minimo di 10 milioni di euro, dovranno essere formulate a partire dal 14 aprile al 20 aprile 2020, secondo le modalità che saranno rese note nell'apposita documentazione fornita in data room. Il prossimo 22 aprile, Invimit procederà alla valutazione delle offerte ricevute. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie