Hong Kong, è morto lo studente ferito durante le proteste lunedì scorso

E' la prima vittima dall'inizio degli scontri tra polizia e manifestanti

Chow Tsz-lok, studente di 22 anni della Hong Kong University of Science and Technology, è morto per le gravi ferite alla testa riportate lunedì cadendo da un parcheggio vicino al quale c'era una protesta pro-democrazia e dove la polizia era intervenuta per disperdere la folla coi lacrimogeni. E' il primo caso di morte confermata per gli scontri tra dimostranti e polizia. Il tragico esito, reso noto dalla Hospital Authority, ha scatenato flah mob e sit-in di solidarietà da parte degli studenti, facendo temere azioni ben più pesanti nel weekend.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA