Bloomberg, Usa e Cina vicini intesa dazi

Nonostante schermaglie. Agenzia cita persone vicine a dossier

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - Gli Stati Uniti e la Cina sarebbero vicini ad un accordo sui dazi, nonostante le tensioni in atto su Hong Kong e lo Xinjiang. Lo scrive Bloomberg citando fonti vicine al dossier, e subito le borse mondiali hanno virato verso l'alto. Secondo le fonti, le dichiarazioni Usa di ieri che facevano sembrare lontana una intesa non corrisponderebbero ad un effettivo stallo, ed è improbabile che le tensioni sulle questioni interne cinesi possano influenzare imminenti sviluppi.Secondo le fonti, che Bloomberg precisa "familiari al pensiero di Pechino", i negoziatori Usa prevedono che una prima fase di accordo con la Cina potrebbe essere completata prima che scattino i dazi americani il 15 dicembre. Tra le questioni aperte c'è la ricerca di un modo per garantire gli acquisti di prodotti agricoli Usa da parte della Cina e la definizione delle tariffe sulle quali si può fare marcia indietro. L'ufficio del rappresentante commerciale degli Usa Robert Lighthizer non ha commentato, come pure il ministero del Commercio cinese

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA

      VideoTutto su Sanremo, Ferro intervista Ferro (ANSA)
      28 gennaio, 08:08

      Ferro intervista