Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: +13% vendite oro nelle vacanze di Capodanno

Soprattutto lingotti e gioielli

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 12 FEB - Il consumo dell'oro in Cina è esploso nel corso della settimana di vacanza legata al Festival di Primavera, con un aumento del 13% rispetto all'anno precedente, stando a quanto mostrano i dati della China Gold Association.
    Gioielli e lingotti in oro sono stati tra i prodotti più venduti durante il periodo festivo, una stagione di punta tradizionale per il consumo di questo metallo.
    "Nel corso delle vacanze è stata registrata una crescita a due cifre in termini di vendite", ha spiegato Wang He, impiegato della Caibai Jewelry Co., importante rivenditore di oro.
    Tra i consumatori sono stati molto gettonati anche i lingotti delle Olimpiadi Invernali in oro e in argento, oltre che i distintivi commemorativi, anch'essi composti dai due preziosi metalli.
    L'associazione ha infine reso noto che il consumo d'oro del Paese lo scorso anno è stato complessivamente di 1.120,9 tonnellate, ovvero un aumento del 36,53% rispetto al 2020 e dell'11,78% rispetto a quello del 2019. (ANSA-XINHUA).
   

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie