Hawaii,no a telescopio su montagna sacra

Da ieri protesta nativi blocca vie di accesso alla cima

(ANSA) - MAUNA KEA, 17 LUG - Centinaia di persone stanno protestando da giorni sull'isola di Mauna Kea, alle Hawaii, per impedire la realizzazione di un grande telescopio sulla montagna più alta dell'arcipelago, considerata dai residenti un luogo sacro. Presentata anche una petizione in tribunale che però, secondo gli avvocati che difendono il progetto da 1,4 miliardi di dollari, non avrebbe alcuna speranza di cambiare le cose. I manifestanti continuano intanto a radunarsi alla base di Mauna Kea per impedire il trasferimento delle attrezzature sul sito designato alla costruzione del telescopio. Gli oppositori, che bloccano le vie di accesso alla cima, sostengono che il progetto profanerà terreni considerati sacri da alcuni nativi hawaiani. La protesta si sta svolgendo in modo pacifico, ma non accenna a desistere.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA