Golf: favola Hurtubise, 'hole in one' con un solo braccio

Player disabile realizza prodezza a La Quinta, video è virale

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - La sua 'hole in one' spopola su twitter e incanta il mondo. Ed è la dimostrazione che il golf è uno sport per tutti, senza barriere.
    "Yes we can" sembrerebbe essere il motto di Laurent Hurtubise, golfista dilettante affetto da disabilità che, in California, nel primo round del "The American Express", ha stupito tutti.
    Nel torneo del PGA Tour, che vede in campo anche l'azzurro Francesco Molinari e si disputa con formula pro-am, in coppia col professionista americano Troy Merritt ha realizzato un "ace" che ha fatto impazzire il mondo del web e il pubblico presente a La Quinta.
    Nato con un solo braccio (il sinistro) Hurtubise, che ha cominciato a giocare a golf all'età di 11 anni, ha imbucato la pallina da 151 yards di distanza mandando in visibilio tutti gli appassionati. Salti di gioia e cappello in aria per Hurtubise, che s'è poi precipitato a raccogliere la pallina dentro la buca mostrata quindi ai fan col pugno al cielo in segno di vittoria.
    Hurtubise ha rubato la scena non solo ai campioni ma anche a chi, come Martin Laird, poco prima s'era reso protagonista di un'altra 'hole in one', passata però in secondo piano. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie