Golf: PGA Tour, al 'Charles Schwab' i primi 5 al mondo

Da McIlroy a Johnson, quante star in Texas. Woods verso forfait

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Le assenze sicure di big come Francesco Molinari, Adam Scott, Patrick Cantlay e Tommy Fleetwood. E quella probabile di Tiger Woods. Ma la presenza in campo dei primi cinque giocatori al mondo: dal re del golf Rory McIlroy allo spagnolo Jon Rahm (numero 2). Da Brooks Koepka (n.3 e per oltre un anno al vertice del ranking) a Justin Thomas (n.4) e Dustin Johnson, altri due ex padroni del ranking.
    Per il PGA Tour l'11 giugno sarà comunque una ripartenza col botto dopo lo stop di marzo per l'emergenza sanitaria. A Fort Worth, in Texas, prenderanno parte al Charles Schwab Challenge, in scena a porte chiuse, molti totem della disciplina. Saranno in tutto 7, tra i primi 10 al mondo, i golfisti che si daranno battaglia sul percorso del Colonial CC, in un evento che metterà in palio 7.500.000 di dollari.
    Oltre ai fuoriclasse annunciati, per quel che riguarda la Top 10 del ranking, all'appello ci saranno pure Patrick Reed (n.7) e Webb Simpson (n.9). E ancora: Xander Schauffele (n.12), Tony Finau (n.16) e Shane Lowry (n.20), per un totale di 15 tra i primi 20 delle classifiche mondiali.
    Attualmente nel field non figura Woods. Il californiano avrà ancora una settimana di tempo per decidere se partecipare o no, ma la sua assenza è probabile. Ci sarà invece sicuramente Phil Mickelson, reduce dalla sconfitta col rivale di sempre (Tiger) nella seconda edizione solidale del "The Match", in Florida.
    Mentre l'americano Kevin Na, che ha avanzato l'ipotesi di Woods capitano alla Ryder Cup italiana del 2022, proverà a bissare il titolo conquistato nel 2019. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie