Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Deaflympics: 23 medaglie Italia, mai così bene dal 1989

Deaflympics: 23 medaglie Italia, mai così bene dal 1989

Concluso evento in Brasile, Pancalli "oltre ogni aspettativa"

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - L'Italia ha conquistato 23 medaglie (quattro ori, undici argenti e otto bronzi) alle Deaflympics, le Olimpiadi dei sordi, che si sono concluse la notte scorsa a Caxias do Sul, in Brasile. Un risultato che, informa la Federazione sport sordi Italia, quasi raddoppia quello ottenuto nel 2017 a Samsun, in Turchia. L'argento di Cristina Gogna in una delle gare simbolo dei Giochi, la maratona, ha messo il suggello alla partecipazione tricolore che ha portato anche importanti medaglie delle squadre: argento per il volley femminile, argento per il basket femminile e bronzo per la pallavolo maschile.
    "Torniamo con un'enorme soddisfazione, perché i sacrifici dei nostri ragazzi sono stati premiati - commenta il presidente della Federazione sport sordi, Guido Zanecchia - con medaglie provenienti da ben sette discipline: atletica, karate, nuoto, basket, pallavolo e tennis. Tutto ciò dimostra la vitalità del nostro movimento. È stata un'edizione speciale, con il Cip al nostro fianco". "Faccio i miei complimenti a questo magnifico gruppo che ha scritto una importante pagina di sport azzurro con un risultato che è andato oltre le più rosee aspettative - le parole del n.1 del Comitato paralimpico, Luca Pancalli -.
    L'Italia negli ultimi tre decenni non era andata mai così bene.
    Merito di una Federazione che in questi anni ha saputo creare le condizioni per consentire ai tecnici, agli staff, alle atlete e agli atleti di dare il massimo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie