Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Tiro a volo: Mondiali: Fossa, gli azzurri in difficoltà

Tiro a volo: Mondiali: Fossa, gli azzurri in difficoltà

Bene solo Giulia Grassia, molto indietro gli uomini

(ANSA) - OSIJEK, 27 SET - Il secondo giorno della gara individuale di Fossa olimpica dei Mondiali di tiro a volo sulle pedane croate di Osijek vede gli azzurri in difficoltà dopo le serie di oggi. Già complicata dalla divisione in tre giorni, invece dei consueti due, la competizione è stata rallentata anche dalla nebbia, che ha costretto ad una sospensione temporanea della prova.
    Sulla distanza di 100 piattelli, la migliore prestazione azzurra l'ha concretizzata Giulia Grassia. La tiratrice di Modena è andata a riposo con all'attivo posto il totale di 94 punti. A guidare la classifica è la slovacca Zuzana Rehak Stefecekova, oro olimpico di Tokyo 2020, in compagnia della cinese Xiaojing Wang, entrambe a quota 97. Non benissimo le altre due azzurre in gara. Jessica Rossi si è fermata a quota 90, mentre la carabiniera abruzzese Alessia Iezzi non è andata oltre quota 87.
    Al maschile i leader provvisori sono lo statunitense Derrick Scott Men e il rappresentante di Taipei Kun-Pi Yang, entrambi con 99/100. Gli azzurri rincorrono con un ritardo che rischia di essere incolmabile. Il migliore è Mauro De Filippis, che domani ripartirà da 95, con la consapevolezza di non potersi permettere altri errori per poter sperare di poter accedere alle semifinali. Scorrendo la classifica ci sono poi Lorenzo Ferrari a 93 e il carneade Marco Correzzola, convocato a sorpresa dal ct Albano Pera, a 91. Domani il programma di gara prevede altri 25 piattelli di qualificazione al termine dei quali i migliori otto accederanno alle semifinali. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Podcast

      A cura di Intesa Sanpaolo