Moto, Dovizioso: "presto per pronostici"

La MotoGp arriva in Europa, 'a Jerez molti piloti veloci'

 "Le storie sono tutte da scrivere, e i fattori da gestire moltissimi. E' presto per fare qualsiasi pronostico". E' cauto Andrea Dovizioso, nonostante con la sua Ducati sia in testa al mondiale MotoGp a tre gare dall'inizio della stagione, forte di una vittoria in Qatar, di un terzo posto in Argentina e di un quarto nel Gp delle Americhe. "Anche l'anno scorso siamo arrivati in Spagna primi in classifica, con una situazione del tutto simile", spiega durante l'inaugurazione di Ducati Roma Gregorio VII. "Quest'anno però siamo riusciti a portare a casa più punti - aggiunge -, ma soprattutto ho un feeling migliore con la moto. Un fattore che fa la differenza". Ora il circus del motomondiale torna in Europa, e il campionato entra nel vivo. "Mi aspetto a Jerez tanti piloti veloci, in lotta per la vittoria - spiega Dovizioso -. Siamo in quattro in vetta alla classifica, tutti molto vicini. E' come se partissimo da zero".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA