Paltrinieri: "Fondo è una passione, mio obiettivo a Tokyo"

'Epidemia? Giusto tutti a casa. Tra sport plaudo scelta Nba'

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Il nuoto di fondo è una passione che per qualche tempo ho trascurato ma poi ho ripreso e sarà un mio obiettivo per le Olimpiadi. E' una specialità che mi dà la possibilità di sperimentare cose nuove, che per un atleta sono importanti". Lo ha detto l'olimpionico dei 1.500 Gregorio Paltrinieri, in collegamento da casa con gli studi di Sky Sport 24.
    Quanto all'attuale emergenza sanitaria, il nuotatore emiliano ha espresso la considerazione che "come italiani magari all'inizio non abbiamo preso avuto contezza della situazione ma da quando è stata fatta chiarezza siamo tutti fermi in casa. Noi atleti - ha proseguito - cerchiamo di allenarci ma le priorità sono altre rispetto allo sport". Poi un plauso alla Nba, che ha in lui un grande tifoso, per come ha gestito la cosa: "Il loro modello è stato il migliore. Al primo caso di positività hanno deciso di stoppare subito tutto. E' la scelta giusta per sistemare le cose. Per noi - ha aggiunto - è più complicato, ci alleniamo a mezzo ma visto che i Giochi sono tra un anno e oltre avremo tempo di prepararci con calma".
    Paltrinieri ha anche voluto ricordare Oscar Ghidini, un fisioterapista che lo aveva seguito anni fa e che è stato vittima del coronavirus. "Mi ha seguito per uno o due anni, era bravissimo molto appassionato, mi dispiace davvero tanto per lui". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie