Gerusalemme: Moldova sposta ambasciata

Media, mossa del premier ad interim Filip. Anp e Olp all'attacco

(ANSAmed) - TEL AVIV, 12 GIU - La Moldova sposterà la propria ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme. Lo ha annunciato - in un comunicato ripreso dai media israeliani - il governo moldavo guidato dal premier ad interim Pavel Filip dopo la crisi istituzionale nel Paese che ha portato la scorsa settimana alla sospensione da parte della Corte costituzionale del presidente eletto Igor Dodon. La decisione, se portata a compimento, farebbe della Moldova, l'unico Paese europeo ad avere un'ambasciata a Gerusalemme. La mossa è stata attaccata dall'Autorità nazionale palestinese (Anp) e dall'Olp che l'hanno definita - secondo l'agenzia Wafa - una "palese violazione della legge internazionale". Hanan Ashrawi dell'Olp ha sottolineato che la Moldova "dovrebbe essere trattata come uno stato canaglia nella sua complicità con i crimini israeliani" e che la Ue dovrebbe prendere provvedimenti contro il Paese.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA