18:36

+Europa, una scuola di formazione politica dedicata alle donne

Emma Bonino: "Oggi si conclude percorso innovativo"

Video  (ANSA)

18:32

Migranti: team medico italiano sale su Ocean Viking

Imbarcazione allo stremo, dichiarata l'emergenza a bordo

Video  (ANSA)

18:31

Italia dei divari, da figli a lavoro. E il Covid li amplia

Colpite fasce deboli, tagli occupazione, ascensore sociale giu'

Video  (ANSA)

18:29

Dl semplificazioni, Conte: "Approvazione la prossima settimana"

"Misure per investimenti senza far venire meno i controlli"

Video  (ANSA)

18:28

Cantieri autostrade di Genova, protesta contro Anas e Aspi a Masone

La manifestazione dei residenti della Valle Stura con fischietti e trombette

Video  (ANSA)

18:13

Covid:Contagi ancora su,+235. Vittime 21

Aumento contagi ma meno tamponi in 24h.In 5 regioni 0 nuovi casi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - Sono 235 oggi i nuovi contagiati di coronavirus, in aumento rispetto a ieri quando erano stati 223.
    Di questi, 95 casi sono in Lombardia, il 40,4% del totale in Italia. Il numero totale dei casi sale così a 241.419. Le vittime nelle ultime 24 ore sono invece 21, in aumento rispetto alle 15 di ieri. I morti per coronavirus salgono così a 34.854, secondo i dati del Ministero della Salute.
    Continua dunque il lieve trend di aumento dei contagi a fronte di un calo del numero di tamponi effettuati.
    Complessivamente sono stati fatti 51.011 tamponi nelle ultime 24 ore, circa 26mila in meno rispetto a ieri. Inoltre, solo 5 regioni non registrano nuovi casi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:40

Musica: rinviato al 2021 concerto Garrett a Caracalla (2)

Violinista ai fan, "Dolore per il rinvio, abbiate cura di voi"

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - E' stato rinviato e riprogrammato al prossimo anno il concerto di David Garrett annunciato per la stagione estiva del Teatro dell'Opera di Roma alle Terme di Caracalla. Il violinista e rockstar, annunciano oggi dall'ufficio stampa del Costanzi, sarà a Roma con il suo "UNLIMITED - LIVE 2021" il 26 luglio 2021. Garrett offrirà i suoi fan un mix di pezzi inediti, arrangiamenti unplugged insieme alle versioni più appassionanti delle sue hit. "Non vedevo l'ora di esibirmi nelle meravigliose Terme di Caracalla, quindi sono profondamente addolorato che il concerto debba essere riprogrammato a causa della pandemia Covid-19", ha commentato Garrett, che si è detto però "molto felice di essere riuscito a trovare una nuova data per il 2021. Non vedo l'ora di tornare a Roma e suonare per tutti voi ragazzi. Abbiate cura di voi stessi - spero di rivedervi presto di nuovo felici e in salute!" Osannato per essere stato il pioniere del crossover contemporaneo, e per il suo modo di suonare eccezionalmente virtuoso, David è perfettamente a suo agio nell'eseguire dalle più complesse composizioni classiche con i migliori direttori d'orchestra e le orchestre del mondo, ai successi rock più apprezzati dal pubblico degli stadi. Ammirato da milioni di fan in tutto il mondo, ha venduto milioni di biglietti e vinto 24 dischi d'oro e 16 di platino in ogni angolo del mondo. Il tour è organizzato in collaborazione con International Music and Arts.
    I biglietti acquistati restano validi per il 2021 (recupero del 27 luglio 2020). Biglietti da 40 a 120 euro (più diritti di prevendita 15%) in vendita da lunedì 6 luglio. Tutte le informazioni sul sito dell'Opera di Roma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:15

Macron sceglie Castex, 'monsieur Fase 2' e' premier

Il presidente cambia passo per gli ultimi due anni del mandato

Video  (ANSA)

17:14

Turchia condanna ex vertici Amnesty per terrorismo

Inizia il processo Khashoggi, 20 sauditi imputati in contumacia

Video  (ANSA)

17:12

Coronavirus, Zaia: "Morto il paziente serbo da cui e' partito il focolaio"

"E' un cluster importato, con 5 contagiati ma qualcuno ha gettato benzina sul fuoco"

Video  (ANSA)

17:12

Salvini: "Basta con i no della Cgil e dei Cinque Stelle"

Il leader della Lega sul palco per la manifestazione del centrodestra in Piazza del Popolo

Video  (ANSA)

17:09

Massimo Osanna nuovo direttore generale musei pubblici

Franceschini: "Ha cambiato il volto di Pompei, riformerà settore

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - Sarà Massimo Osanna il nuovo direttore generale dei musei dello Stato. Lo ha deciso il ministro di beni culturali e il turismo Dario Franceschini . "Un incarico prestigioso con una forte proiezione internazionale" ha sottolineato il ministro ringraziando l'uscente Antonio Lampis "per l'impegno e la professionalità dimostrata in questi anni".
    Osanna , ha aggiunto Franceschini, " ha cambiato il volto di Pompei che, grazie al suo lavoro, è diventato un modello gestionale e un punto di riferimento internazionale: una storia di riscatto che ci rende orgogliosi. L'esperienza e la professionalità di Osanna serviranno adesso a rinnovare l'intero sistema museale nazionale e a traghettarlo nel futuro".
    La nomina di Osanna, è stata decisa al termine della procedura di interpello avviata a inizio giugno dal Mibact per il conferimento dell'incarico apicale della direzione generale del ministero che coordina le politiche di gestione, fruizione e comunicazione dei musei statali, garantisce lo sviluppo del sistema museale e un'offerta culturale accessibile e di qualità.
    Massimo Osanna, professore ordinario di archeologia alla facoltà Federico II di Napoli, prenderà servizio alla Direzione generale Musei del Mibact il primo di settembre 2020. "Il nuovo direttore del Parco archeologico di Pompei - ha annunciato Franceschini- verrà scelto con la procedura internazionale di selezione che dal 2014 ha consentito di scegliere i migliori, esclusivamente in base al curriculum, in Italia e nel mondo, per le direzioni dei più grandi musei e parchi archeologici italiani". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

17:03

Franca Valeri, 100 anni di ironia

da Signorina snob a 'Cambio di cavalli', compleanno il 31 luglio

Chiudi  (ANSA)

Paolo Petroni (ANSA) - ROMA, 04 LUG - ''Ogni volta che mi illudo d'incontrare quel signore che ritengo sia il teatro, mi rendo conto di vivere la più bella illusione della mia vita'' ha sempre detto Franca Valeri ed è in questa illusione, in questo incontro, il segreto della sua vitalità, della sua longevità senza mai perdere il contatto col mondo e le sue trasformazioni, particolarmente evidente in questo momento in cui sta per compiere, il 31 luglio, 100 anni. Facile dire, di un' artista che ha interpretato i vizi, i mutamenti, le debolezze di una società in grande trasformazione ricordando che questa signora, colta, ironica, è stata la prima vera voce femminile autonoma della scena italiana, sin dal debutto nel 1948. In ''Bugiarda no, reticente'' poco prima dei 90 anni aveva scritto: ''La nostra generazione era preparata. La preparazione non è solo forza fisica, ed e' indubbio che noi siamo più robusti dei giovani, l'esercizio è soprattutto di genere morale''. Allora ancora saliva in scena mentre si batteva pubblicamente e riusciva a far cancellare il progetto di una discarica vicino a Villa Adriana. E mentre tutti la ricordavano ancora come la Signorina Snob o la Sora Cecioni, amava sottolineare come a un certo punto l'avessero riconosciuta come "scrittrice e autrice di vari libri e commedie'' e non più solo come attrice comica tv, tra l'altro tradita sulle sue origini culturali dal proprio nome d'arte, derivato dal raffinato poeta francese Paul Valery, ''perché mio padre non voleva facessi teatro'', al posto dell'originale Franca Maria Norsa. E infatti la sua grandezza è proprio nella raffinatezza del suo umorismo, come della sua satira, capace di sedurre gli intellettuali e assieme di conquistare il pubblico più popolare, in un percorso che nasce nel dopoguerra e dal suo sodalizio con Vittorio Caprioli (poi diventato suo marito) e Valerio Bonucci con cui diede vita nel 1951 ai ''Gobbi''. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:48

Regionali: Bellanova, parità subito, non tra 5 anni

'Sarebbe beffa se arrivasse adesso ma per prossime elezioni'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BARI, 04 LUG - La parità nelle liste con doppia preferenza di genere deve accadere "già dalla prossima tornata elettorale. Non aspettare 5 anni, prendendo in giro le donne".
    Così la ministra Teresa Bellanova, capodelegazione di Italia Viva, dopo il sollecito del premier Conte alle Regioni inadempienti sulla doppia preferenza nella legge elettorale, che in Puglia potrebbe essere approvata dal Consiglio regionale "ma con il rischio di entrata in vigore solo tra 5 anni, venendo così meno alle indicazioni già emerse in sede governativa". "Non sarebbe solo una beffa - sottolinea Bellanova - sarebbe un imbroglio a danno della democrazia e della partecipazione". "Il Presidente Emiliano - aggiunge - e i consiglieri regionali pugliesi facciano quello che devono. Altrimenti anche questa volta il re sarà nudo. E sarà uno spettacolo molto triste".
    Tra le 6 Regioni che non hanno ancora adeguato la propria legge elettorale alle norme nazionali della legge 20/2016, la Puglia e la Liguria sono le uniche ad andare al voto in settembre. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

15:16

Siria:ong,decine di morti in scontri fra Isis e forze regime

Secondo una ong, in 48 ore morti 26 jihadisti e 18 governativi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA-AFP) - BEIRUT, 04 LUG - Una quarantina di persone ha perso la vita in scontri fra forze del regime siriano e jihadisti dell'Isis nelle ultime 48 ore nel centro desertico del Paese, stando a quanto riferisce una Ong.
    Sono circa 17 i jihadisti morti oggi nei combattimenti e nei raid aerei russi intervenuti a sostegno del presidente Bashar al Assad mentre sono sei i membri delle forze del regime rimasti uccisi, ha precisato l'Osservatorio nazionale per i diritti umani.
    In totale negli scontri, in 48 ore, sono morti 18 membri delle forze pro regime e 26 jihadisti . (ANSA-AFP).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Successiva