Placido Domingo ricorda Zeffirelli

Videomessaggio a un mese morte. 1/8 sarà Verona con sua Traviata

(ANSA) - FIRENZE, 15 LUG - "Lo ricordiamo tantissimo e… sì, ha avuto un vita piena, straordinaria… 96 anni… Non vorremmo mai che nessuno se ne andasse, ma celebriamo Franco Zeffirelli ora che ci ha lasciato, anche se non ci ha lasciato per niente, è presente sempre". Così in un videomessaggio inviato alla Fondazione Franco Zeffirelli, il tenore spagnolo Placido Domingo ricorda il regista e amico scomparso un mese fa, il 15 giugno.
    Domingo il prossimo primo agosto sarà in scena all'Arena di Verona con la Traviata, ultima produzione di Zeffirelli, e festeggerà anche i 50 anni dal suo debutto in Italia, avvenuto proprio all'Arena, interpretando per la prima volta nell'anfiteatro romano il ruolo di Giorgio Germont. Il tenore nel videomessaggio, in cui non nasconde la commozione, ricorda Zeffirelli e come aspettasse "con gioia" questo debutto a Verona de la Traviata che Domingo ha interpretato in passato al Metropolitan Opera, in un'altra produzione dove si è esibito diverse volte, e poi nel film, "straordinario, del 1982".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere