Toscana
  1. ANSA.it
  2. Toscana
  3. Arresto per tentato omicidio ma pm lo scarcera, 'solo' lesioni

Arresto per tentato omicidio ma pm lo scarcera, 'solo' lesioni

Pisa, svolta in accoltellamento barman. Altro fatto a Ferragosto

(ANSA) - PISA, 16 AGO - Gli agenti del Nucleo operativo sicurezza urbana della polizia municipale di Pisa hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio un tunisino di 19 anni che il 27 luglio scorso aveva tentato di accoltellare al culmine di una lite un barista della zona della stazione, ma il pm Giancarlo Dominijanni ha derubricato il reato in tentate lesioni perché a suo avviso non vi è la certezza che intendesse colpire organi vitali e per questo il giovane è stato sì denunciato ma pure rimesso subito in libertà. La vicenda viene resa nota dalla polizia municipale di Pisa. Secondo la ricostruzione degli agenti, il giovane, "pregiudicato e clandestino, la sera del 27 luglio scorso aveva avuto un aspro diverbio con il personale di servizio di un bar nei pressi della stazione, poiché disturbava la clientela con cassa acustica ad alto volume e reagendo ai rimproveri lanciando un tavolino contro la vetrina del locale prima di allontanarsi per procurarsi due coltelli (uno per mano) e, nonostante alcuni connazionali si fossero fisicamente opposti al suo gesto, è riuscito ad aggredire uno dei dipendenti del bar sferrandogli un fendente all'altezza dello stomaco, come evidenziato chiaramente dalle immagini delle telecamere di sicurezza". Dopo l'aggressione il 19enne tunisino è riuscito a fuggire ma dalle testimonianze raccolte e dalle immagine delle telecamere gli agenti lo hanno subito riconosciuto e hanno avviato le indagini.
    Appena saputo che ieri a Ferragosto sarebbe rientrato in città, dopo alcuni giorni trascorsi a Firenze dove risiede la sua compagna, lo hanno fermato e arrestato.
    Intanto, per un altro accoltellamento avvenuto sempre a Pisa ma a Ferragosto, è ricercato uno straniero, sembra originario dell'Europa dell'Est, che ha accoltellato all'addome un tunisino in zona stazione ferroviaria. Per i vigili urbani, il movente "è probabilmente dovuto a un debito di 90 euro della vittima nei confronti del presunto aggressore". L'accoltellatore è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza urbana, ma è riuscito a dileguarsi ed è attualmente ricercato. Sull'episodio sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i carabinieri. Il ferito non sarebbe in gravi condizioni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie