Toscana
  1. ANSA.it
  2. Toscana
  3. Aci:a Prato "ECODrive", giornata su mobilità e sostenibilità

Aci:a Prato "ECODrive", giornata su mobilità e sostenibilità

13 dicembre, organizzata con ordini Ingegneri e Architetti.

(ANSA) - PRATO, 09 DIC - Tutto è pronto per la prima edizione di "ECODrive - Utilizzo ottimizzato dei veicoli stradali e mobilità per la sostenibilità ambientale", organizzato da Automobile Club Prato, con il patrocinio degli ordini degli Ingegneri e degli Architetti della Provincia di Prato e con la sponsorizzazione di ESTRA.
    Martedì 13 dicembre, dalle 14,30 alle 18 al Palazzo delle Professioni di Prato, una giornata di formazione per gli iscritti ai due ordini (con 3 crediti formativi). Relatori gli ingegneri Luigi Di Matteo dell'Area tecnica di ACI e Francesco Bracciotti, tecnico in Formula 4, e Gianni Bellandi, pilota professionista e istruttore ACI. Lo scopo è stimolare le auto veramente "verdi" a entrare nel mercato, riducendo l'esposizione a inquinanti e rumori dannosi per la salute umana e ripristinando la fiducia dei consumatori riducendo il divario tra consumo dichiarato e reale. Sarà analizzata l'efficienza energetica e delle emissioni (non) regolamentate di gas serra e valutate le emissioni sonore in condizioni reali. In ultimo saranno introdotte alcune tecniche pratiche di "ECODrive", con la possibilità - nel corso del 2023 - di effettuare test.
    "E' probabilmente una novità a livello nazionale e ne sono particolarmente orgoglioso sia per la mia carica che per la mia professione, entrambe al centro di questa giornata", dice il presidente Automobile Club Prato, Federico Mazzoni, secondo cui "è necessario avere un approccio 'tecnico' a questi argomenti, che spesso seguono delle mode o più semplicemente delle logiche commerciali. E' un progetto ambizioso al quale lavoravamo da tempo." Come spiega il direttore dell'Automobile Club Prato Claudio Bigiarini, infatti, già lo scorso inverno era stata elaborata "una bozza quasi definitiva. Ho chiesto il parere all'Area Tecnica di ACI e l'ingner Di Matteo ha accettato di collaborare con noi. L'idea è quella di fornire questo tipo di servizio a tutti i cittadini ed alle imprese soci ACI. Con una platea così qualificata, il taglio della giornata sarà indubbiamente molto tecnico, ma abbiamo già previsto di rimodulare il tutto per renderlo fruibile a chiunque, anche grazie al contributo di ESTRA." (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie