Al Museo dalle guerra Rovereto 300 distintivi austroungarici

Donati da figlia sottotenente medico Luigi Casotti di Torino

(ANSA) - TRENTO, 17 LUG - La collezione di Kappenabzeichen (distintivi militari dell'esercito austro-ungarico) del Museo della guerra di Rovereto, considerata la più corposa in Europa, si è ulteriormente arricchita nelle ultime settimane grazie alla donazione dei pezzi appartenuti al sottotenente medico Luigi Casotti di Torino.
    Si tratta di 358 distintivi, tutti di fine fattura, donati dalla figlia Chiara, a cui si aggiungono altri 28 pezzi entrati a far parte del patrimonio museale grazie al sostegno di realtà private e di singoli cittadini. I Kappenabzeichen attualmente in possesso del museo sono più di duemila, alcuni dei quali sono esemplari unici in oro arricchiti da pietre preziose o appartenuti ai discendenti della famiglia degli Asburgo.
    Di recente, inoltre, vi è stata la donazione di un medagliere sovietico della seconda guerra mondiale, pressoché completo, contenente medaglie commemorative della liberazione delle principali città della Urss occidentale dall'occupazione nazista.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere