Embraco, presidio lavoratori al Mise

'Ventures è la più grande sventures della nostra vita'

(ANSA) - TORINO, 23 OTT - Oltre 200 lavoratori della ex Embraco sono in presidio davanti al ministero dello Sviluppo economico a Roma dove è convocato il tavolo sull'azienda, ceduta da Whirlpool al gruppo nippo-israeliano Ventures. "Dopo 15 mesi progetto mai nato", denuncia uno dei grandi striscioni esposti dagli manifestanti. "Ventures la più grande sventures della nostra vita" si legge su un altro cartello, mentre un terzo, intitolato la banda Ventures raffigura i dirigenti dell'azienda come i Bassotti che svaligiano una cassaforte con scritto Embraco. In 15 mesi di attività, il piano industriale dell'azienda di Riva di Chieri (Torino) è stato cambiato più volte e solo circa 200 su 409 lavoratori sono rientrati, ma senza essere occupati in alcuna attività produttiva, spiegano i sindacati.
    "Ci aspettiamo dal Mise una presa di posizione forte e di svolta", afferma Claudio Chiarle, segretario generale della Fim torinese.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere