A Vienna firme per doppio passaporto

Assessora e Schuetzen incontrano anche Van der Bellen

(ANSA) - BOLZANO, 16 DIC - Una delegazione dell' "Iniziativa per la cittadinanza austriaca per i sudtirolesi", guidata dall'assessora provinciale Maria Hochgruber Kuenzer (Svp) e del comandante degli Schuetzen Juergen Wirth Anderlan, si è recata Vienna per consegnare una petizione con mille firme per chiedere il doppio passaporto italo-austriaco.
    La delegazione, composta anche da esponenti dei Freiheitlichen e della Sued-Tiroler Freiheit, hanno incontrato tra l'altro rappresentanti del gruppo parlamentare dei popolari Oevp, ma anche funzionari del ministero degli interni e degli esteri. Secondo l'Iniziativa, è stato concordato di "elaborare sulla base di un disegno di legge i criteri di assegnazione".
    "Anche il presidente Alexander Van der Bellen ha salutato spontaneamente la delegazione per informarsi dell'iniziativa che riguarda vari partiti", si legge in una nota.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie