Adesione del 90% allo sciopero dei trasporti in Trentino

I sindacati, le richieste della Provincia restano irricevibili

(ANSA) - TRENTO, 17 GEN - Il 90% del personale viaggiante ha aderito fino a questo momento alla protesta indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal per il rinnovo del contratto aziendale. "Per noi le richieste di Provincia e Trentino Trasporti restano irricevibili - sottolineano in una nota i segretari della quattro sigle sindacali, Stefano Montani, Massimo Mazzurana, Nicola Petrolli e Michele Givoli (Faisa) -. I lavoratori hanno già contribuito in modo importante al recupero della produttività. È ora che si investa sui lavoratori e sul miglioramento della viabilità sia urbana che extraurbana. Dunque si stanzino prima risorse sufficienti a garantire un rinnovo dignitoso per il personale e dopo si apra un confronto serio e leale sulla produttività", commentano i sindacalisti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie