Cinema: Idm, 9 progetti finanziati nell'ultima call del 2020

(ANSA) - BOLZANO, 17 NOV - Produttori, sceneggiatori e registi, nella post-produzione e davanti la macchina da presa: nell'ultima call dell'anno di Idm Alto Adige dedicata al finanziamento di progetti cinematografici si celano molte maestranze altoatesine. Vengono inoltre finanziati progetti internazionali, come il nuovo adattamento cinematografico del romanzo per bambini di Erich Kästner "La classe volante", con nomi importanti come Daniel Brühl, il mistery thriller "Schnee", che probabilmente vedrà nel cast l'attrice altoatesina Gerti Drassl, oppure la serie Tv "Herzogpark", con la partecipazione di star tedesche e numerosi attori altoatesini.
    Sono nove in totale i progetti cinematografici sostenuti in fase di produzione e pre-produzione per i quali sono previste 71 giornate di riprese in Alto Adige. Due dei progetti provengono dalla Germania, uno dall'Austria e sei dall'Italia - di cui quattro dall'Alto Adige. «Quattro dei nove progetti che noi come IDM sosteniamo in questo round di finanziamenti è presentato da case di produzione altoatesine, cioè Albolina Film di Bolzano, Bagarrefilm di Castelrotto, Ammira Film ed Enrosadira Pictures, entrambe di Merano: questo per noi è uno sviluppo molto importante. Dato che il gruppo internazionale di esperti che valuta i progetti presentati e li propone per il finanziamento, attribuisce grande importanza alla qualità, questa tendenza sottolinea che le nostre maestranze locali lavorano ad un livello molto alto», dichiara Vera Leonardelli, Direttrice del dipartimento Business Development di IDM.
    In questa call sono ben rappresentati anche i registi altoatesini, grazie alla presenza di Maura Delpero, il cui precedente film, Maternal (Hogar), si era aggiudicato quattro premi al 72° Festival di Locarno, la diplomata ZeLIG Cecilia Bozza Wolf, Carmen Trocker e Martin Telser, che hanno anche scritto il treatment per i loro progetti. «Per l'Alto Adige il settore della post-produzione è particolarmente importante e per questo ci stiamo concentrando molto su questo aspetto nello sviluppo della location cinematografica. È molto positivo quindi che la maggiore parte della post-produzione dei progetti Rispet e Sisters sarà realizzata dalla CineChromatix Italy di Merano», conclude Leonardelli.
    Tre dei nove progetti ("Vermiglio", "Ciao Ciao aus Tokyo", "South Tyrol: The last redoubt", tutti titoli provvisori) sono finanziati in fase di pre-produzione, mentre sei ("Schnee", "Das fliegende Klassenzimmer", "Herzogpark", "Sisters", "Personal", "Rispet", tutti titoli provvisori) sono supportati in fase di produzione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie