Non critico paziente Umbria

Assessore Coletto, non ci sono motivi di preoccupazione

Non presentano profili di criticità le condizioni del paziente sospetto (non è stato reso noto se si tratti di un uomo o di una donna) per il coronavirus riscontrato in Umbria. Lo ha detto l'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, rispondendo all'ANSA. "Viene monitorato e non ci sono attualmente motivi di preoccupazione" ha aggiunto.
    Il paziente - isolato in un reparto di degenza ordinaria - è stato sottoposto ai tamponi e i risultati sono attesi nelle prossime ore. "Domani avremo l'esito definitivo - ha spiegato Coletto - ma non c'è motivo di preoccuparsi. Si tratta solo di misure di prevenzione".
    L'assessore ha sottolineato che il caso umbro è stato trattato "come tutti gli altri sospetti in Italia, secondo un protocollo standard".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie