Imprenditore tartufi nominato Cavaliere

Per Giuliano Martinelli "sogno diventato realtà"

(ANSA) - CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA), 17 LUG - C'è anche l'imprenditore del settore tartufi Giuliano Martinelli tra coloro che sono stati insigniti dell'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana. Che gli è stata consegnata dal prefetto Claudio Sgaraglia.
    "Un sogno diventato realtà - afferma Martinelli - che voglio condividere con tutti coloro, in primo luogo i cavatori, che a vari livelli si occupano di questo straordinario prodotto della terra che è il tartufo, la sua storia, le tradizioni secolari.
    Sono diventato tartufaio a 16 anni. Prima di andare a lavorare come operaio, partivo con il mio motorino, legavo dietro una piccola cassetta di legno e portavo con me la mia cagnolina e il vanghino che mi regalato mio nonno. Sono cresciuto così, nella consapevolezza che la ricerca del tartufo è una vera e propria arte, che si apprende poco a poco e si impara con costanza, dedizione e tanta perseveranza. Dal 1980 al 1984 sono stato infatti un dipendente apprendista in un'azienda privata e poi lavoratore dipendente con il ruolo di direttore di camping. Nel 1988 sono stato assunto come operaio generico dalla Comunità Montana Alta Valle del Tevere: durante tutto questo periodo, non ho mai smesso di pensare al mio sogno, fino a quando nel 1994 mi sono licenziato per seguire la mia strada". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie