Sequestrato camping a La Salle

Inquirenti, "trasformato in insediamento seconde case"

La guardia di finanza e i forestali della sezione di polizia giudiziaria della procura di Aosta hanno sequestrato il camping Green park di La Salle. Il provvedimento è stato emesso nell'ambito di un'indagine per lottizzazione abusiva. Secondo le fiamme gialle "l'area, originariamente destinata a mera attività turistico ricettiva di campeggio, è stata di fatto lottizzata e trasformata in un insediamento residenziale stabile, costituito da vere e proprie 'seconde case' fruibili in ogni momento e dotate di tutti i servizi occorrenti ai fini dell'abitabilità". E' indagato il rappresentante legale della società che gestisce il campeggio.
    In dettaglio l'area "area, pari a circa 25.000 metri quadrati, è stata stabilmente strutturata con la realizzazione di 290 piazzole, sulle quali sono state allestite 125 casette prefabbricate, rimovibili esclusivamente tramite smontaggio, tutte allacciate ad impianto idrico, fognario ed elettrico".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie