Andrione lascia gruppo Lega ad Aosta

Boldi, percorso fatto insieme è stato positivo

Il consigliere comunale di Aosta Etienne Andrione lascia il gruppo consiliare della Lega Vallée d'Aoste in municipio e aderisce al gruppo misto di minoranza. E' stato lo stesso Andrione ad annunciarlo oggi durante la riunione dell'assemblea civica. Con l'abbandono di Andrione (che era stato eletto come candidato sindaco per l'Union valdotaine progressiste) la Lega perde la propria rappresentanza nel consiglio comunale.

"La decisione di Etienne Andrione di lasciare il gruppo in Consiglio comunale è scaturita da valutazioni assolutamente personali. Il percorso fatto insieme - commenta la segretaria della Lega Vda, Marialice Boldi - è stato indubbiamente estremamente positivo e produttivo". "Lo ringraziamo sentitamente - aggiunge Boldi - per le energie profuse a sostegno della lotta intrapresa dalla Lega per arrivare a un effettivo cambiamento e rinnovamento nella politica valdostana. Siamo certi che questo intento continuerà ad accomunarci".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie