Regionali: Lanièce (Uv), serve forte presenza autonomista

'Programma Uv ambizioso, può rilanciare Valle d'Aosta futuro'

"Nel prossimo Consiglio regionale della Valle d'Aosta è necessaria una forte presenza autonomista della Valle d'aosta, una presenza che ora purtroppo è molto divisa, ma l'Union valdotaine vuole essere ancora il punto di riferimento di tutti gli autonomisti valdostani e ha dunque l'ambizione di rappresentare ancora, in un modo nuovo ma nella tradizione, la casa comune degli autonomisti valdostani". Lo ha detto il senatore Albert Lanièce, chiudendo l'ultimo comizio della campagna elettorale unionista.

"Durante la campagna elettorale - ha proseguito il parlamentare valdostano - abbiamo assistito al pellegrinaggio in Valle d'Aosta dei personaggi della politica romana, sono persone che sono venute a fare una breve comparsa, ma li ritroveremo solo tra cinque anni, sono venuti a dirci come si devono gestire i problemi, che cosa bisogna fare per risolvere i nostri problemi". Secondo Lanièce "il programma dell'Uv è ambizioso ma può rilanciare la Valle d'Aosta nel futuro". 

Lanièce (Uv),Salvini in piazza con fascisti non citi Chanoux  - "Come può un leader politico dire di venire a liberare la Valle d'Aosta permettendosi di citare Emile Chanoux, il nostro martire della Resistenza, e poi stare in Piazza del Popolo a Roma con coloro che fanno i saluti romani". Così il senatore dell'Union Valdotaine Albert Lanièce replica alle dichiarazioni rese ad Aosta dal leader della Lega Matteo Salvini.

Durante il comizio conclusivo della campagna elettore per le regionali e comunali in Valle d'Aosta il parlamentare valdostano ha aggiunto: "Abbiamo assistito alla presenza di un bel personaggione che da qualche anno sta girando le regioni italiane dicendo che bisogna liberarle, caro Matteo Salvini noi non vogliamo essere dominati da Milano o da Roma, noi siamo liberi, la testa pensante dei valdostani resta in Valle d'Aosta". "Che dire - ha proseguito Lanièce - di una forza politica che dice di voler liberare la Valle d'Aosta quando ci sono tanti punti oscuri che aleggiano intorno alla Lega: i 49 milioni di euro di finanziamento pubblico dove sono finiti?". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie