Fase 3: chiesti contributi per 1,4 mln su 9,3 stanziati

Settore turistico, industria e artigianato. Scadenza 16 novembre

A un mese dalla scadenza dei termini per la presentazione delle domande, i contributi anti-crisi Covid richiesti dalle imprese valdostane ammontano a soli 1,4 milioni di euro, a fronte di una disponibilità di 9,3 milioni.
    Secondo una statistica diffusa dalla Regione, nel settore turistico, ricettivo e commercio le domande sono state 117 per un importo di 761 mila euro (sono ancora disponibili 2,8 milioni di euro). Sono state invece 112 le imprese artigianali, industriali e professionali che hanno richiesto aiuti per soli 423 mila euro (rimangono 4,1 mln), mentre nell'ambito della formazione professionale una sola realtà ha fatto domanda di aiuto (ci sono ancora 277 mila euro). Infine, hanno chiesto un contributo anti-crisi Covid solo 14 aziende agricole per 187 mila euro, lasciando ancora oltre 600 mila euro. Il sostegno, per cui è possibile far domanda fino al 16 novembre tramite l'apposita piattaforma informatica sul sito regione.vda.it, riguarda il periodo compreso tra il 9 marzo e il 31 ottobre.
    Gli altri contributi regionali tutt'ora in vigore sono: Bonus a favore dell'editoria locale (entro il 26 ottobre); Bonus alle imprese ed ai liberi professionisti (entro il 31 ottobre); Bonus ai Bed &Breakfast (il 31 ottobre); Bonus nel settore agricolo (il 31 ottobre); Contributo straordinario per i rifugi alpini (il 16 novembre); Voucher per acquisto di prodotti agroalimentari regionali (il 30 novembre).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie