COVID, il punto in Valle d'Aosta

Per terzo giorno consentivo nessun decesso

(ANSA) - AOSTA, 15 GEN - La Valle d'Aosta passa in zona arancione. Lo prevede la nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. La regione alpina ha un Rt puntuale 1.19, ed è stata quindi collocata in uno scenario di tipo 2.
    Sul fronte dei dati epidemiologici arrivano comunque buone notizie. Per il terzo giorno consecutivo non si registrano decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati diagnosticati 20 nuovi casi di positività al coronavirus a fronte di 69 persone sottoposte a tampone. I guariti sono 16, portando il numero totale degli attuali positivi a 416, quattro in più di giovedì.
    I pazienti in terapia intensiva salgono da due a tre. Gli altri ricoverati scendono da 43 a 40, di cui 37 all'ospedale Parini e tre all'ospedale da campo. Nessun paziente positivo resta invece ricoverato nella clinica Isav di Saint-Pierre, in virtù anche della decisione della società di non accoglierne di nuovi dall'inizio dell'anno per poter tornare a svolgere la sua normale attività. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie