Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Omicidio Saint-Christophe, indagato vicino di casa

Omicidio Saint-Christophe, indagato vicino di casa

Perizia su alcune macchie di sangue trovate su scarpe

C'è un indagato per l'omicidio di Pino Betemps, trovato morto a 72 anni il 19 ottobre 2021 nella cantina della sua abitazione a Saint-Christophe con una corda intorno al collo. Si tratta di un vicino di casa della vittima, A.S., di 62 anni, che è accusato di omicidio. La svolta nelle indagini potrebbe arrivare dalle scarpe sequestrate il 9 maggio scorso al "sospettato", un piccolo impresario edile, già conosciuto alle forze di polizia, che abita a poche centinaia di metri dalla vittima. Nei laboratori della polizia scientifica di Torino si sono svolti gli accertamenti irrepetibili chiesti dalla procura aostana. I periti dovranno chiarire se le macchie trovate sulle calzature siano tracce di sangue, oppure, come si è giustificato l'indagato, fango e olio. L’attenzione degli inquirenti è rivolta soprattutto a comparare le suole delle due paia di scarpe con le impronte rilevate sulla scena del delitto. Alla base dell’omicidio, per gli investigatori, ci sarebbe un movente economico. Pino Betemps era stato brutalmente picchiato, poi strangolato. Il pensionato era poi stato trovato, almeno quattro giorni dopo il delitto, in cantina, con una corda attorno al collo.  

L'indagato ha nominato come consulente, presente alle operazioni peritali, il genetista Marzio Capra. I consulenti della procura avranno tempo 60 giorni per depositare la relazione.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie