Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Morte bimba dimessa, medico rinviato a giudizio

Morte bimba dimessa, medico rinviato a giudizio

Per omicidio colposo, Usl Vda responsabile civile

Il gup di Aosta Davide Paladino ha rinviato a giudizio il medico Marco Aicardi, di 39 anni, di Verrayes, imputato per omicidio colposo a seguito della morte a 17 mesi della bimba valdostana Valentina Chapellu, deceduta il 17 febbraio 2020 all'ospedale Regina Margherita di Torino, dove era giunta in condizioni disperate, dopo essere stata visitata e dimessa per quattro volte dall'ospedale Beauregard di Aosta.
    L'udienza è stata fissata il prossimo 25 ottobre davanti al giudice monocratico Marco Tornatore. Nell'udienza di stamane si è costituita responsabile civile l'Usl della Valle d'Aosta, da cui la famiglia riferisce di non aver ricevuto ad oggi proposte risarcitorie.
    Nell'ambito dell'incidente probatorio, i periti riferiscono di una "colpa lieve", attribuita al dottor Aicardi in quanto un "evento così drammatico era effettivamente raro e quindi non si può pensare" che abbia "agito nonostante la previsione dell'evento". L'11 febbraio 2020, quando la visitò, le condizioni della piccola - secondo i periti - erano sufficientemente gravi da indicare un periodo di osservazione prolungato e un eventuale ricovero, in cui eseguire esami ematochimici e strumentali. La bambina, affetta da influenza A, morì a causa di una sovrainfezione batterica. Il fascicolo è affidato al pm Francesco Pizzato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie