Rally: il Valle d'Aosta in calendario a fine marzo

Guichardaz, assicuriamo sostegno e auspichiamo concretizzazione

(ANSA) - AOSTA, 27 GEN - "La scorsa settimana ho avuto un incontro in vista dell'organizzazione del 43/o Rally della Valle d'Aosta, con circa 100 equipaggi, e della prima edizione di un Rally historique, per cui correrebbero circa 50 equipaggi.
    Confermo che le date assegnate da Aci sono il 27 e 28 marzo prossimi. È di nostro interesse il sostegno alla manifestazione, di cui auspichiamo la concretizzazione. Non solo, speriamo che il Rally della Valle d'Aosta torni ad essere riproposto negli anni e che possa ritornare ad essere un appuntamento di calendario". Lo ha detto l'assessore regionale allo sport, Jean-Pierre Guichardaz, rispondendo ad un'interpellanza della Lega Vda sulla riorganizzazione del Rally della Valle d'Aosta, la cui ultima edizione risale al 2012.
    "Ci è stato riferito che quest'anno il Rally, essendo stato interrotto per una decina d'anni, purtroppo deve rifare una sorta di gavetta - ha aggiunto - ovvero rientrare nel circuito ricominciando dal basso. Noi assicuriamo un'azione di moral suasion nei confronti della Federazione nazionale, ma è plausibile che per il 2021 non si potranno avere date alternative. Continueremo a seguire gli sviluppi, anche raccordandoci con gli organizzatori".
    Dennis Brunod (Lega) ha osservato: "Un crescente gruppo di appassionati sta cercando di far rinascere questa grande manifestazione automobilistica, che ha sempre avuto importanti riflessi turistici e promozionali. Senza il sostegno degli enti pubblici, di numerosi sponsor e partner tecnici questo tipo di eventi non può avere corso: accolgo quindi con favore l'attenzione dimostrata dall'Assessore. Si potrebbero concordare con la Federazione date di recupero, in modo da valorizzare al meglio questa manifestazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie