In aula prime modifiche su funzionamento Assemblea

Riunione convocata il 24 e 25 febbraio

La prima tranche di proposte di modifica del Regolamento interno per il funzionamento dell'Assemblea è uno dei principali punti all'ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio regionale, convocato in sessione ordinaria mercoledì 24 e giovedì 25 febbraio. Verranno inoltre nominati i Revisori dei conti per il controllo del rendiconto generale della Regione per l'esercizio 2020.
    Per quanto riguarda l'attività ispettiva, sono state poste 14 interrogazioni, di cui una congiunta (Lega Vallée d'Aoste e Pour l'Autonomie sulle modalità di organizzazione dell'ultima edizione della Foire de Saint'Ours): 11 interrogazioni sono state poste dal gruppo Lega (disservizi del centro unico prenotazioni per le visite mediche; monitoraggio dell'attività di predazione del lupo sul territorio valdostano; ruolo riservato allo sport nelle linee programmatiche di governo; differenze tra il piano vaccinale predisposto dall'Azienda USL e il piano vaccinale approvato dalla Giunta regionale; interlocuzioni con le rappresentanze sindacali e di categoria della polizia locale per l'adeguamento dell'inquadramento contrattuale e salariale; risultati raggiunti e costi sostenuti nelle azioni di ricerca, di tutela e di valorizzazione dell'area destinata all'ampliamento dell'ospedale Parini; piano di controllo e monitoraggio delle infrastrutture regionali; assistenza ai pazienti assegnatari di presidi per il monitoraggio del diabete da parte dell'Azienda USL; mancata erogazione degli stipendi al personale della ditta che gestisce i bar all'interno dei presidi ospedalieri regionali; situation du dossier de candidature des "Alpes Walser" à patrimoine culturel immatériel au sein de l'UNESCO; mantenimento dell'ospedale da campo e relativo utilizzo) e due sono a firma del gruppo Pour l'Autonomie (eventuale utilizzo della somministrazione di lavoro per l'assunzione di nuovo personale regionale e nuova collocazione delle attività sportive svolte al Palaindoor).
    Venti le interpellanze iscritte all'ordine del giorno, sedici sono del gruppo Lega e quattro del gruppo Pour l'Autonomie.
    Infine, il Consiglio discuterà quattro mozioni a firma del gruppo Lega Vallée d'Aoste: nouvelle orientation à la Maison du Val d'Aoste; costituzione di un tavolo di lavoro dedicato all'analisi dell'utilizzo della tecnologia dell'idrogeno nelle politiche di mobilità sostenibile nonché nel trasporto pubblico ferroviario; azioni tempestive per il ripristino del servizio radiologico al poliambulatorio di Donnas; inserimento nel nuovo capitolato d'appalto del trasporto pubblico di linea di una formazione specifica per il servizio disabili. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie