Chatillon, ok accordo programma impianto Tiro a volo

Previsto a valle di abitato Ussel, attesi 15 mila utenti annui

Il Consiglio comunale di Chatillon ha approvato all'unanimità l'accordo di programma con la Regione Valle d'Asta e la Federazione italiana Tiro a volo per la realizzazione e la gestione dell'impianto di tiro a volo, struttura sportiva di interesse regionale. Sono stati esaminati e approvati il testo e gli elaborati progettuali relativi allo studio di fattibilità tecnico-economica e i consiglieri hanno preso atto del fatto che l'accordo produrrà una variante al Piano regolatore.
    Il riconoscimento dell'interesse regionale dell'infrastruttura - ha riferito Luigi Girola, assessore comunale ai Lavori pubblici - ha permesso di individuare un luogo idoneo per questa attività sportiva, che potrà essere un volano turistico.
    L'area interessata copre una superficie di 31 mila metri quadrato ed è posta al di sotto dell'abitato di Ussel. Le zone di tiro previste sono tre, due agonistiche e una amatoriale. Il progetto preliminare prevede anche la realizzazione di una club house, una tribuna da 50 posti e un parcheggio. L'ipotesi è di poter ospitare 15 mila utenti all'anno. Al Comune spetteranno gli eventuali espropri, alla Regione la progettazione e realizzazione dell'opera, alla Federazione la progettazione dell'impatto ambientale dal punto di vista acustico.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie