Madre e figlio trovati morti a Venezia

Lui abitava a Mestre,forse era dalla madre per timore acqua alta

Madre e figlio sono stati trovati morti, probabilmente avvelenati dal monossido di carbonio, nella loro casa nel sestiere Castello a Venezia. La donna aveva una settantina d'anni, il figlio, che risiedeva a Mestre, una quarantina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. Pare che da qualche giorno l'uomo fosse tornato nella casa della mamma, dove si fermava a dormire, non si esclude per il timore di lasciarla sola in questi giorni di acqua alta.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere