Lugnano in Teverina

Umbria

A pochi chilometri dal confine tra Umbria e Lazio, sorge Lugnano in Teverina (provincia di Terni), inserito nel club dei “Borghi più belli d’Italia” e tra le “Città dell’Olio”.

Non si può non rimanere incantati dal fascino dell’architettura medievale del borgo, che conserva oggi ancora intatto, come si può notare nelle mura di cinta, negli antichi caseggiati e nelle sue torri; una delle più belle è la Torre della Palombara, così chiamata per via di una scultura in pietra che ritrae una colomba e sta a simboleggiare un’antica leggenda.

Centro pulsante del paese è Piazza Santa Maria, su cui si affacciano alcuni splendidi edifici: uno di questi è la Collegiata di Santa Maria, edificata nell’XI secolo. La sua facciata, in perfetto stile romanico, è arricchita da un colonnato sovrastato da due rosoni e un’aquila, mentre al suo interno, conserva inestimabili opere d’arte come i mosaici cosmateschi e alcuni dipinti della scuola di Giotto.

A pochi passi dalla Chiesa si trova Palazzo Pennone, risalente al ‘600; il suo nome fa riferimento al pennone di una nave, dal momento che la sua torre svetta sul punto più alto del borgo. I dettagli in travertino e la particolarità della presenza di una galleria che taglia in due l’edificio rendono il palazzo un vero gioiello; oggi è sede del Comune.

Fuori dal paese, sulla cima di una collina, si trovano i resti della Villa romana di Poggio Gramignano, risalente al I secolo a.C. e scoperta nel 1988.

I suggeriti di ANSA ViaggiArt


Modifica consenso Cookie