Il giardino di Virgilio

Napoli - Visita guidata

‘Fortunato colui che conosce gli dei della campagna…’scriveva Virgilio, poeta della natura e della vita agreste e, nel corso della visita al sito insieme al direttore Fernanda Capobianco, si potranno incontrare quasi tutte le specie vegetali citate dal poeta. Il nocens\ velenoso tasso albero della dea degli inferi, il mirto sacro a Venere, l’elegante acanto le cui foglie ispiravano le decorazioni architettoniche e i bordi dorati dei veli, gli imponenti cipressi e tante altre specie. Il percorso della visita al sito comprenderà l'imponente edicola fatta costruire dal viceré Pietro d'Aragona nel 1668 per commemorare la sua attività di recupero di antiche strutture termali; il monumento funebre di Giacomo Leopardi morto a Napoli nel 1838; l’ingresso della Crypta Neapolitana, una galleria romana scavata in età augustea per facilitare i collegamenti tra Napoli e i Campi Flegrei.


salita della grotta, 20, Napoli

+39.081669390

pm-cam.tombavirgilio@beniculturali.it

Modifica consenso Cookie