Casa Rossini

Pesaro - Architettura

La casa natale di Gioachino Rossini, realizzata tra il XV e il XVIII, sorge sull´antica via del Duomo attuale via Rossini, e si presenta oggi completamente rinnovata e dotata di tecnologie di ultima generazione. Il compositore nasce qui il 29 febbraio 1792 e vi trascorre i primi anni con la famiglia.

Un piacevole spazio free accoglie il pubblico con uno store esclusivo dedicato al Cigno e il percorso museale ne documenta vita e opere. Sala audio e video, e contenuti su touch screen, permettono di consultare l'importante patrimonio in modo accattivante e mostre tematiche approfondiscono vari temi.

I materiali esposti provengono in gran parte da Parigi: dalla collezione di cimeli di Alphonse Hubert Martel. Degna di nota è la raccolta di trenta ritratti di Rossini a stampa, ordinati dalla giovinezza alla vecchiaia, fino al disegno di Gustave Dorè che lo ritrae sul letto di morte. Notevole una serie di caricature tra cui una statuetta di Jean Pierre Dantan e, nella stanza dedicata alla musica, si trova altresì una spinetta da viaggio appartenuta al maestro.

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Rossini, si sono aggiunti interessanti documenti, tra cui lettere e spartiti autografi, libretti originali di opere e intere partiture digitalizzate.

All’ultimo piano si trova lo spazio Rossini Gourmet e nel seminterrato la Cantina Rossini dedicati alla valorizzazione di Rossini raffinato cultore della buona tavola.

INFO vedi
https://www.pesaromusei.it/info-e-biglietti/



via Rossini, 34, Pesaro, (Pesaro e Urbino)

0721387357

http://www.pesarocultura.it/index.php?id=9205

musei@comune.pesaro.ps.it