Covid: sport abruzzese fra stop e ripartenze

In attività atleti di interesse nazionale e agonisti

(ANSA) - PESCARA, 06 MAR - In base al Dpcm in vigore da oggi arriva una nuova stretta per lo sport in Abruzzo. Come spiega il Coni, restano chiuse palestre e piscine, ma rimane consentito l'allenamento di atleti agonisti e di interesse nazionale.
    Possono svolgersi solo manifestazioni inserite nei calendari delle varie federazioni sportive. Stop a manifestazioni degli enti di promozione sportiva. Restano sospese attività di base per bambini e ragazzi. L'attività motoria a livello personale è invece praticabile in spazi all'aperto, anche in zona rossa.
    Oggi a Pescara si tengono, a porte chiuse, presso il pattinodromo dei Gesuiti, i Campionati italiani indoor - Trofeo Skate Italia R12 di pattinaggio Corsa di Pescara, città che ospita per il terzo anno consecutivo le gare di apertura della stagione per la disciplina. Quest'anno la formula prevede che le gare siano spalmate in due weekend, con il primo appuntamento del 5-7 marzo riservato ai titoli tricolori delle categorie Ragazzi e Ragazzi/12, mentre, dal 12 al 14 marzo, si avrà il clou con le categorie Allievi, Junior e Senior. L'evento si svolge a porte chiuse e con il rispetto delle norme anti Covid.
    Sabato prossimo 13 marzo all'Aquila ci sarà l'elezione del nuovo presidente del Coni Abruzzo. In lizza l'uscente Enzo Imbastaro e Antonello Passacantando. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie