ANSAcom
ANSAcom

Gentiloni: difesa europea, Ue non può essere spettatrice

"Siamo una potenza tranquilla di cui il mondo ha bisogno"

Trento ANSAcom

"Andiamo verso un mondo in cui l'Unione europea vuole essere portatrice di valori positivi e non può non avere elementi fondamentali per difendere i propri interessi.

Questo non è in contraddizione con le alleanze con gli Stati Uniti, perché la Nato non è un soggetto politico o economico, ma una alleanza difensiva verso una minaccia che è attuale".

Lo ha detto il commissario europeo Paolo Gentiloni al Festival dell'economia di Trento, rispondendo ad una domanda sul riarmo tedesco. "Non c'è nulla di inquietante", ha detto Gentiloni.
    Una "gande potenza come l'Unione europea non può non avere una strategia di politica estera e di difesa. Siamo una potenza tranquilla - ha proseguito Gentiloni citando Padoa Schioppa - di cui il mondo ha bisogno. Altrimenti saremo spettatori, mai imparziali, delle tensioni tra due potenze mondiali e questo non è il ruolo a cui l' Europa può rassegnarsi". 

In collaborazione con:
Festival dell'Economia di Trento

Archiviato in


Modifica consenso Cookie