ANSAcom
ANSAcom

Bisesti, in Trentino diverse eccellenze nei piccoli Comuni

Confronto futuro macroregione alpina a Festival economia Trento

Trento ANSAcom

"Per contrastare lo spopolamento delle periferie, dobbiamo attuare delle politiche che non solo valorizzino i piccoli Comuni, ma anche le piccole realtà imprenditoriali locali. In Trentino abbiamo de centri di eccellenza che ci permettono di attrarre anche giovani e nuove persone". Lo ha detto l'assessore alla cultura della Provincia di Trento, Mirko Bisesti, intervenuto all'incontro "Quale futuro per la macroregione alpina", organizzato, nell'ambito della presidenza italiana di Eusalp, al Festival dell'economia di Trento. "A Luserna, ad esempio, grazie ad un lavoro congiunto e alla valorizzazione di alcune eccellenze locali, abbiamo creato le condizioni favorevoli per l'insediamento di nuovi nuclei famigliari. La macroregione alpina può essere un traino per l'insediamento di nuove imprese e per l'innovazione nei territori di montagna", ha precisato Bisesti. Durante l'incontro è intervenuto anche l'antropologa Michela Zucca. "Il fattore centrale è di carattere culturale: serve un lungo lavoro culturale favorendo l'identità delle persone che vivono nei piccoli Comuni", ha affermato.

In collaborazione con:
Festival dell'Economia di Trento

Archiviato in


Modifica consenso Cookie