Nasce l'Agenda 2.0 per lo sviluppo sostenibile di Bologna

Per misurare svolta green, convegno web con ministro Giovannini

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 22 GIU - Questo strumento "servirà alle istituzioni per misurare se davvero stanno raggiungendo gli obiettivi dello sviluppo sostenibile, per l'ambiente, l'economia e lo sviluppo sociale, verrà quantificato il consumo di suolo, la sua progressiva eliminazione da qui al 2050, verrà misurato il tasso effettivo di copertura dei nidi e delle scuole d'infanzia, ci sarà una piattaforma online che tutti potranno consultare per vedere come concretamente si stanno realizzando questi obiettivi". Così il sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha presentato la neonata Agenda 2.0 per lo 'Sviluppo sostenibile della Città metropolitana di Bologna': un nuovo strumento (il primo in Italia) per una svolta green di tutto il territorio con obiettivi e indicatori economici e sociali.
    "L'agenda è uno strumento di monitoraggio e di indirizzo per tutte le politiche della città metropolitana, dall'urbanistica all'edilizia scolastica. Ci aiuterà con l'applicazione dei fondi europei - ha aggiunto Merola - perché abbiamo tutti gli strumenti di programmazione approvati e quindi abbiamo tutte le possibilità di essere tra i primi ad attuare quei finanziamenti".
    A tenerla a battesimo sarà il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili Enrico Giovannini, insieme al sindaco Merola, il 24 giugno in un convegno internazionale online che vedrà la partecipazione, tra glia altri, anche della vicepresidente dalla Regione Emilia-Romagna, Elly Schlein.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA