Calabria

Armi: aveva in casa pistola clandestina, arrestata 50enne

In carcere per maltrattamenti convivente che era a domiciliari

(ANSA) - CIRÒ MARINA, 17 SET - Aveva in casa una pistola clandestina. Una donna B.G., di 50 anni, compagna di un quarantaseienne con precedenti, attualmente ai domiciliari, L.M., è stata arrestata e posta anche lei ai domiciliari a Cirò Marina con l'accusa di detenzione illecita di armi.
    I militari, nell'ambito di una serie di verifiche svolte sulle persone sottoposte a misure cautelari hanno proceduto ad un controllo domiciliare e insospettiti dall'atteggiamento nervoso dell'uomo hanno deciso di effettuare una perquisizione e all'interno dell'abitazione della compagna trovando l'arma con la matricola parzialmente abrasa. La pistola è stata sequestrata per ulteriori accertamenti mirati a verificarne l'eventuale recente utilizzo in contesti illeciti.
    Contestualmente i carabinieri hanno eseguito nei confronti del quarantaseienne un'ordinanza di custodia cautelare emessa dall'Ufficio di Sorveglianza di Catanzaro scaturita dalla denuncia sporta nei suoi confronti dalla convivente. Per l'uomo è scattata così la carcerazione nella casa circondariale di Crotone. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie