Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Ambiente & Territorio
  4. Assessore Caputo: "Valorizzare il patrimonio forestale"

Assessore Caputo: "Valorizzare il patrimonio forestale"

"E la bioeconomia. Bisogna riaprtire dalle comunità locali"

(ANSA) - NAPOLI, 22 GIU - "Dobbiamo ripartire dalle comunità locali, rendendole orgogliose delle nostre foreste, e puntare sulla valorizzazione del patrimonio forestale campano e sulla bioeconomia. Solo un utilizzo efficiente e moderno dei boschi può favorire uno sviluppo sostenibile delle nostre aree interne e urbane". Lo ha detto l'assessore all'Agricoltura della Regione Campania, Nicola Caputo, durante la presentazione della nuova Strategia forestale nazionale, organizzata a Portici con il supporto del Comitato per la Nuova Programmazione Agricola della Regione Campania (Cnpa), alla presenza della direttrice generale Foreste del Ministero delle politiche agricole e forestali, Alessandra Stefani, e di numerosi referenti nazionali ed esperti.
    "La superficie forestale - ha sottolineato l'assessore - è in costante aumento in Campania e, secondo il nuovo Inventario forestale nazionale, ha toccato i 487.000 ettari e copre il 36% del territorio regionale. Rispetto al 1980, abbiamo 108.000 ettari di bosco in più. Dietro questo fenomeno, spesso c'è l'abbandono delle aree agricole e il crollo demografico delle aree interne. L'obiettivo della Regione Campania è costruire una nuova consapevolezza, partendo dal ruolo centrale delle foreste per il benessere e la sicurezza delle comunità, contrastando il cambiamento climatico e tutelando le nostre biodiversità per garantire gli equilibri ambientali alle future generazioni".
    "Vogliamo sostenere modelli virtuosi di gestione forestale - ha continuato l'assessore Caputo - che integrano il piano economico con la lotta al cambiamento climatico e la tutela del paesaggio. Lo sviluppo delle aree interne della Campania può ripartire da qui, senza tralasciare l'importanza delle foreste nelle città e il ruolo determinante dei boschi per la sostenibilità del nostro sistema urbano. La Strategia rappresenta per i prossimi decenni lo strumento fondamentale per la gestione delle foreste. Un'occasione di sviluppo straordinaria per la Campania e una leva fondamentale per rilanciare le nostre filiere, le aree interne e l'economia circolare".
    La Strategia recepisce gli obiettivi di sostenibilità e sviluppo delle nuove politiche europee, dal New Green Deal europeo a Next Generation EU, adattandoli alle esigenze ambientali e socioeconomiche del territorio. "Dobbiamo trasformare questa risorsa - ha concluso Caputo - in un grande patrimonio, mettendo di nuovo i boschi al centro dell'agenda regionale e impiegando le risorse della politica agricola comunitaria e del PNRR per rilanciare l'economia forestale in chiave produttiva ed energetica. Una sfida ambiziosa che, attraverso la digitalizzazione dei boschi e le nuove tecnologie, ci aiuterà anche a raccogliere dati da mettere a sistema per conoscere meglio le nostre foreste. Abbiamo il dovere di valorizzare tutta questa vita che nasce nei boschi e che può diventare per la Campania e per il nostro comparto economico una grande fonte di reddito". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie